BIO A SCUOLA: IERI LA SECONDA GIORNATA – AL VIA GLI INCONTRI CON I GENITORI
Coinvolti 1.388 bambini in 27 scuole del Comune di Perugia

Bio a Scuola, importante tassello del più ampio progetto denominato Tipicittà, sostenuto dal Comune di Perugia e finanziato dalla Regione Umbria nell’ambito del PSR per l’Umbria 2014-2020, misura 16.4.2.1. entra nel vivo.

In collaborazione con le Associazioni e i Comitati dei genitori, i soggetti gestori delle mense scolastiche del Comune di Perugia e il Consorzio ProBio, l’iniziativa ha portato direttamente nelle scuole i prodotti delle aziende biologiche umbre.

La prima giornata Bio a Scuola, tenutasi lo scorso 31 Maggio, ha già coinvolto 36 scuole del Comune di Perugia, raggiungendo un totale di 2.364 bambini e 142 insegnanti della Scuola dell’infanzia e Primaria ai quali è stato somministrato un pasto completo, a pranzo, a base di prodotti biologici della stagione primaverile.

La seconda giornata, prevista per ieri 31 ottobre 2018, ha consentito di coinvolgere altri 1.388 bambini e 87 insegnanti a cui sono stati serviti colazione e pranzo a base di prodotti umbri, carne, farro, formaggi, frutta e verdura tipici della stagionalità autunnale tutti rigorosamente Biologici.

Per avvicinare i bambini e le famiglie a un consumo più consapevole e rispettoso dell’ambiente che ci circonda, l’iniziativa, ad attuazione di quanto previsto dal progetto, attiverà nelle prossime settimane un’articolata campagna di sensibilizzazione che include momenti educativi e formativi per i bambini oltre a 3 incontri con i genitori, momenti informativi e di educazione alimentare, con il coinvolgimento di produttori ed esperti del settore in grado di fornire approfondimenti dettagliati sia sui processi produttivi che sui benefici dell’agricoltura biologica.

Tipicittà mette in rete aziende agricole delle filiere della carne, del vino, dell’olio e del biologico, mense scolastiche, consorzi di valorizzazione e associazioni di volontariato con l’obiettivo di far incontrare consumatori e produttori agricoli, portando in città i prodotti dei territori rurali dell’Umbria. Il progetto prevede la creazione di momenti di valorizzazione e promozione dell’enogastronomia locale in importanti manifestazioni, speciali eventi organizzati ad hoc e l’attivazione di campagne di educazione alimentare anche presso le scuole. Tipicittà è garanzia di prodotti umbri di qualità.

Scarica in PDF